La sinistra latinoamericana di fronte alla sfida del narcotraffico

Lo scorso 7 luglio 2010, il generale Manuel Antonio Noriega, vecchio “uomo forte” di Panama, è stato condannato dal tribunale di Parigi, per riciclaggio di denaro proveniente dal traffico di droga. Durante il processo, a quanto pare, nessuno si è chiesto come mai questo comandante della legione d’onore avesse scelto la Francia per nascondere i propri averi e pianificare una … Continua a leggere

Brasile: la piccola vittoria dei cittadini contro la corruzione

È stato necessario organizzare una gigantesca petizione popolare affinché la Camera dei deputati finisse per votare una misura di “moralizzazione politica” da lungo tempo richiesta dall’opinione brasiliana. I deputati brasiliani hanno così approvato ad inizio maggio un progetto conosciuto sotto il nome di “Ficha Limpa” (fedina pulita), che prevede che ogni candidato condannato per corruzione sarà ineleggibile per otto anni … Continua a leggere

La crociata del Brasile per l’etanolo

Il Brasile è partito in crociata. Con, in prima linea, il suo presidente, Luiz Inácio Lula da Silva. E, sventolando orgogliosamente la bandiera di una nuova grande causa nazionale: l’etanolo. Ogni giorno o quasi, Lula da Silva sale e si batte al fronte. Difende con ardore il suo biocarburante preferito, del quale la produzione, in aumento spettacolare, rappresenta da trent’anni … Continua a leggere