Nel nome di Lord Kony

“Joseph Kony is basically Adolf Hitler. He has an army of 30,000 mindless children who slaughter innocent people in Uganda” (Joseph Kony è come Adolf Hitler. Ha un esercito di 30.000 ragazzini sconsiderati che uccidono gente innocente in Uganda). Avete visto passare una frase del genere sul vostro feed Twitter o Facebook nei giorni scorsi? Oppure avete osservato tag come … Continua a leggere

Il fanatismo

Il fanatismo, in fondo, è dappertutto. Nelle sue forme più silenziose e civili è presente tutto intorno a noi e forse anche dentro di noi.  È per questo che dobbiamo educare la nostra mente a riconoscerlo e a prenderlo semplicemente per ciò che è: una strada impraticabile. Il “fanatico” è colui che crede di avere sempre ragione, a prescindere, e … Continua a leggere

La stanza di Selinah: 90 giorni per rinascere dall’AIDS

Abbiamo tutti familiarità, purtroppo, con l’immagine spettrale del malato di AIDS che si consuma di fronte ai nostri occhi. Ma quello che la maggior parte delle persone non sa è che il percorso di recupero di un malato di AIDS sotto antiretrovirali (ARV) è altrettanto drammatica, ancorché in maniera assolutamente positiva. In soli 90 giorni, una persona può recuperare tutta … Continua a leggere

La morale di BP? Con il denaro tutto è permesso

Il gruppo British Petroleum (BP) riparte da zero, dopo la marea nera causata da uno dei suoi pozzi di petrolio nel golfo del Messico, con un nuovo presidente – americano – e una situazione finanziaria che si appresta a migliorare. Con entrate che raggiungono l’importo sorprendentemente elevato di 75,9 miliardi di dollari al secondo trimestre 2010, il bilancio della società … Continua a leggere

Grecia: il vero deficit dell’Europa è sociale, non economico

Occorre senza dubbio, anche se ancora c’è molto da fare, lodare l’azione delle innumerevoli persone che, negli ambienti politici ed economici, cercano di cambiare, in nome del bene pubblico europeo, la meccanica internazionale di distruzione di questo stesso bene pubblico perpetuata dagli speculatori finanziari che operano con, a oggi, totale disinvoltura nei mercati. Gli speculatori che stanno attaccando la Grecia, … Continua a leggere

Ben Smim: per non dimenticare

La rivolta degli abitanti di Ben Smim è iniziata nel 2001, quando gli abitanti di questo piccolo villaggio, situato ai piedi delle montagne del Medio Atlante, hanno rifiutato di cedere la loro unica ricchezza: la loro acqua. E questa battaglia li ha resi famosi anche oltre le frontiere del Marocco. Di solito, infatti, si parla del Medio Atlante soltanto per … Continua a leggere

La Terra e una demografia sostenibile

La crescita demografica sul pianeta Terra è ancora in gran parte considerata come un dato sul quale è difficile agire direttamente. Chi andrebbe contro la libertà di tutti, ricchi o poveri, di procreare secondo il proprio desiderio? Chi prenderebbe posizione contro il dogma della “crescita economica per tutti” che per oltre sessant’anni ha cullato il mondo come il migliore modo … Continua a leggere

Il conflitto della Repubblica Democratica del Congo è una guerra economica internazionale

Dalla fine dell’agosto 2008 nelle province del Kivu, situate nell’est della Repubblica Democratica del Congo (RDC) diversi gruppi armati hanno ingaggiato violenti scontri. Questi scontri, le cui vittime principali sono civili, soprattutto donne e bambini, stanno finalmente attirando l’attenzione dei mass media e della Comunità internazionale. Attenzione che è assolutamente giustificata e necessaria, vista l’ampiezza della catastrofe umanitaria: stupri, omicidi, … Continua a leggere

Dalla crisi in Iran traspare la nascita tumultuosa di una società libera

L‘elezione presidenziale di giugno in Iran, al termine della quale il presidente uscente è stato dichiarato frettolosamente vincitore, conclude una lunga catena di eventi che risalgono alla conquista del potere da parte del primo presidente riformatore, Mohammad Khatami, nel 1997. Nel corso della vita della repubblica islamica, l’aspetto “repubblicano” (cioè “democratico”) è stato spesso in tensione con la spiccata tendenza … Continua a leggere

È online il nuovo sito di Alice for Children

Chi è Alice for Children I programmi di Alice for Children sono organizzati da Twins International, un’organizzazione senza scopo di lucro che opera nella cooperazione internazionale allo sviluppo. La Onlus è governata da un consiglio direttivo, presieduto da Diego Masi. Perché siamo diversi? Solidarietà senza intermediari – Nessuna intermediazione – Nessuno spreco – Massima economia e massima trasparenza Questi i … Continua a leggere