Il premio Nobel per l’economia Eugene Fama: il Quantitative Easing non serve a granché

Il vincitore del premio Nobel per l’economia (2013) Eugene Francis Fama, professore di Finanza alla Booth School of Business dell’Università di Chicago, conosciuto per il suo lavoro sulla teoria dei portafoglio e degli asset pricing, sia teorica che empirica, ha fatto i compiti di casa riguardo il “Quantitative Easing” (QE), una delle modalità con cui avviene la creazione di moneta … Continua a leggere

Un nuovo fronte nella guerra dei pagamenti P2P

Il piano di Google di offrire una nuova modalità di pagamento basata su Gmail attraverso Google Wallet è una mossa audace, sicuramente destinata a creare scompiglio nel settore dei pagamenti P2P (person-to-person). L’idea è quella di potenziare Google Wallet, al momento sotto-sfruttato, ottimizzando le potenzialità fornite dall’enorme base di utenti di Gmail. Una nuova funzionalità del servizio di posta elettronica … Continua a leggere

Il miracolo pachistano: l’auto ad acqua

Agha Waqar Ahmad merita di ricevere una medaglia dal popolo pachistano, per gli enormi servizi resi alla nazione: in solo pochi giorni è riuscito a mostrare a tutti quanto il Pakistan sia sprofondato in una profonda fossa di ignoranza e auto illusione. E sicuramente nessun burlone avrebbe potuto dimostrare meglio la vera natura di un numero – forse eccessivamente alto … Continua a leggere

Comprendere le strategie di Marketing su Internet

È ovvio che un’azienda in grado di soddisfare le esigenze dei Clienti in modo più efficiente della propria concorrenza può aumentare le proprie vendite e guadagnarne la lealtà. Ne consegue, quindi, che, alla base di una strategia di marketing di successo, è fondamentale che ci sia la comprensione delle esigenze dei Consumatori. Poiché sia il mercato che le necessità dei … Continua a leggere

Guadagni 500 o meno euro al mese?

Bene dillo al parlamentare Giorgio Stracquadanio… Durante la trasmissione “Punto a capo”, in onda su Class TV, l’onorevole Giorgio Stracquadanio, in forza al Pdl, torna a scioccare una buona parte della popolazione italiana con le sue opinioni fuori da ogni logica – senza menzionare l’assenza di rispetto per quelli che contribuiscono ai profumati stipendi dei politici – affermando che: “Non … Continua a leggere

Borseggio elettronico: tra mito e realtà

Se uno sconosciuto vi sfiorasse, controllereste le vostre tasche per verificare che il vostro portafogli fosse ancora al suo posto? Vi accorgereste di essere stati derubati? E proprio ora che credete di aver preso ogni possibile precauzione per proteggervi dal furto di identità ecco che scoprite un nuovo, terribile, pericolo: la tecnologia avanzata dei nostri giorni, infatti – che ci … Continua a leggere

Il mistero delle banconote da 50 euro

Ogni viaggiatore europeo sa che entrare in un negozio in Francia, Spagna o in Italia con banconote da 100 o più euro, può creare delle difficoltà soprattutto se si tratta di piccoli acquisti quotidiani, cosa invece perfettamente possibile in Germania e in Austria, ad esempio. Le modalità di pagamento cambiano da un paese all’altro e, di conseguenza, cambia la varietà … Continua a leggere

Regno Unito: Energia dai vecchi rifiuti

Da sempre, l’uomo ha preferito stabilire la propria dimora vicino alle risorse più essenziali alla sopravvivenza. Forse è questa capacità di preveggenza che ha fatto si che oggi le città succhia-energia del vecchio continente si trovino nei paraggi delle 150.000 discariche sparse per l’Europa: se il progetto pilota dell’azienda inglese Advanced Plasma Power (APP) dovesse dare gli sperati frutti, infatti, … Continua a leggere

Il potere infinito dell’acqua di mare

Mentre molte nazioni stanno cancellando i propri progetti di investimento nella produzione di energia dal nucleare – l’Italia e la Germania sono solo le ultime ad averne dato notizia – si gettano i presupposti per nuovi scenari, nei quali scienza e tecnologia possono fornire alternative sostenibili, come la Fusione: una tecnologia che permette la produzione  energetica senza emissioni di gas … Continua a leggere

Un dollaro che ne vale milioni

Secondo un rapporto del U.S. Government Accountability Office (GAO) pubblicato di recente, se gli Stati Uniti sostituissero la loro unità economica cartacea con monete di uguale valore, come è successo in molti altri paesi, il risparmio per la nazione, nei prossimi 30 anni, potrebbe arrivare a 5,5 miliardi di dollari. La ragione è nella durabilità del metallo, che può rimanere … Continua a leggere