Regno Unito: Energia dai vecchi rifiuti

energia,rifiuti,ambiente,biomassa,gasplasma,tecnologia,opinione,video,ecocompatibilitàDa sempre, l’uomo ha preferito stabilire la propria dimora vicino alle risorse più essenziali alla sopravvivenza. Forse è questa capacità di preveggenza che ha fatto si che oggi le città succhia-energia del vecchio continente si trovino nei paraggi delle 150.000 discariche sparse per l’Europa: se il progetto pilota dell’azienda inglese Advanced Plasma Power (APP) dovesse dare gli sperati frutti, infatti, queste montagne di rifiuti potrebbero presto fornire a queste città agognate risorse energetiche.

energia,rifiuti,ambiente,biomassa,gasplasma,tecnologia,opinione,video,ecocompatibilitàSono diverse le nazioni europee impegnate in studi di fattibilità sull’argomento, ma è vicino a Hasselt, in Belgio, che questa “rivoluzione dell’immondizia” sta mettendo radici. È li, infatti, il luogo in cui la APP progetta di utilizzare fino a 16,5 milioni di tonnellate di spazzatura – raccolte in questa discarica sin dagli anni ’60 – per sottoporle a un processo di gassificazione chiamato “GasPlasma”, il cui risultato sarà un gas (anzi, un “syngas”) che, grazie al vapore prodotto dalla sua combustione, azionerà un generatore che a sua volta alimenterà una centrale in grado di produrre 60MW di energia: abbastanza da coprire la fornitura a 60.000 case

Ovviamente il processo di gassificazione non è l’unico modo di affrontare l’argomento rifiuti: tecniche più familiari e consolidate includono il riciclaggio, il compostaggio e la digestione anaerobica. Tuttavia secondo le dichiarazioni della APP, tra tutte le tecnologie di gestone dei rifiuti, il processo GasPlasma è quello che offre il miglior rapporto  di conversione, con solo l’1,5% di residuo rispetto alla quantità immessa. E c’è di più: secondo un’analisi indipendente l’impronta al carbonio del processo “GasPlasma” è negativa.

energia,rifiuti,ambiente,biomassa,gasplasma,tecnologia,opinione,video,ecocompatibilitàMa, per questa tipologia di impianto, può essere usato qualsiasi tipo di rifiuto,? L’esperto di energia David Fulford sottolinea che “solo i rifiuti organici e le biomasse vengono trasformati facilmente nel syngas” ma aggiunge che “questo non esclude l’utilizzo di altre tipologie di rifiuti per la produzione di nuovi materiali: qualsiasi rifiuto metallico o minerale, ad esempio, può essere trasformato in una sorta di cenere vetrificata utilizzabile nell’edilizia per fare calcestruzzo, cemento o massetto.

In un’altra area europea, l’Austria’s Renewable Energy Network ha un impianto di gassificazione analogo, che dal 2003 fornisce alla vicina città di Güssing energia elettrica e riscaldamento. Alimentato con biomassa recuperata all’interno di un raggio di 3 miglia, l’impianto austriaco produce due volte l’energia necessaria a gestire l’impianto stesso.

Approfondimento

Wikipedia: Fisica del plasma by Virgilio Sapere

Documento:3 things you need to know about renewable energy combined with sustainable waste” by Advanced Plasma Power. (in lingua inglese)

Link:Energy from waste” by Advanced Plasma Power (in lingua inglese)

Scritto: da Luis Batista

 

 

Il mondo della solidarietà, scienza, tecnologia, cultura, economia e della finanza e in particolare quello delle geo-politica ti affascinano e sei sempre alla ricerca di informazioni o di chiarimenti? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per risolvere i tuoi quesiti.

 

 

Codice QR dell’articolo: Regno Unito: Energia dai vecchi rifiuti.

qrcode

QR Code Generator / Info, Supporto & FAQ

 

 

 

Disclaimer

Originis Blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.

 

Regno Unito: Energia dai vecchi rifiutiultima modifica: 2011-08-09T16:57:00+00:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo